MANGIAMO! PARTIAMO!

La Ferme de Gally: la campagna a mezzora da Parigi

11 maggio 2015

Se ancora non la conoscete dovete assolutamente leggere questo post!
Quando l’estate si avvicina e il sole ci degna finalmente della sua presenza, non c’è niente di meglio che passare una giornata alla Ferme de Gally: dopo un anno trascorso tra asilo e giardinetti di quartiere, i nostri bambini cittadini un po’ verdi in volto hanno veramente bisogno di riprendere il contatto con la natura, quella vera, quella fatta di stalle, animali, fieno, prati e orti.
Ma andiamo con ordine.

La Ferme (fattoria pedagogica) offre diverse opportunità. Uno spazio Ateliers dai 3 anni in su’: la programmazione nei weekends è fitta, dalla pressatura delle mele alla fabbricazione del burro, dall’impasto del pane alla produzione del miele, dal giardinaggio alla spremitura dei semi per ottenere l’olio di colza.

IMG_8439IMG_8443IMG_8442

Non è necessario prenotare ma tenete conto che il numero dei partecipanti è limitato: conviene iscrivere il proprio bambino all’atelier prescelto non appena si arriva in fattoria e dedicarsi, poi, con calma alla visita degli animali. Durante le vacanze scolastiche l’offerta di laboratori aumenta!

Costo: il prezzo dell’entrata alla ferme (3,60 €) + 3,40 € per l’atelier.
Durata: 45 minuti circa.

Ma cio’ che, soprattutto, trovo magnifico di questo posto – a parte gli ateliers di cui onestamente i nostri figli sono già bombardati tutto l’anno – è il fatto di passare una giornata in campagna a stretto contatto con gli animali. Poter vedere negli occhi delle mie bimbe di città quel misto fra eccitazione e paura quando, circondate da decine di caprette, iniziano a prendere confidenza, a farsi annusare, ad accarezzarle…e quei sorrisi che si allargano sul loro volto che ti aprono il cuore!

IMG_7455IMG_7441IMG_8448

C’è, poi, una cosa che, a mio avviso, batte tutto e tutti in questa ferme: la cueillette, ovvero l’andar per orti muniti di carriola a raccogliere frutta, verdura e fiori…esperienza che non mi capitava dai tempi della mia infanzia quando la domenica si andava con mamma e papà nella casa di campagna fuori Milano e si tornava con il bagagliaio carico di cassette di insalata, pomodori, basilico, e con quel profumo di terriccio e natura che si espandeva in tutta la macchina!

Alla Ferme de Gally l’organizzazione della cueillette é tutt’altro che casalinga ma pur sempre molto bucolica e divertente per i nostri verdi bambini di città! Un occhio al tabellone dei prezzi al chilo, una carriola e qualche cestino di plastica e…via fra i campi a raccogliere ciò che metteremo in tavola quella sera. Non vi dico fra le piante di fragole: le mie figlie tre ne mangiavano e una la mettevano nel cestino…ah les italiens!

IMG_7478IMG_7476

All’uscita il vostro bottino verrà pesato (e non sarà mai caro quanto ciò che avrete acquistato al mercato sotto casa) e voi potrete far ritorno all’adorato cemento parigino con i bimbi da lavare da capo a piedi (un po’ meno verdi dell’andata però), l’insalata piena di terriccio da lavare, gli animaletti che si aggirano fra i sacchetti di verdura, ma con quella sensazione di benessere che solo il contatto con la natura lascia addosso.

Ma la Ferme de Gally é altro ancora: il primo caseggiato che si incontra arrivando con la macchina, proprio di fianco al parcheggio, é costituito da un grande mercato di prodotti eno-gastronomici-floreali-casalinghi (tutti rigorosamente all’insegna del BIO) e un ristorantino per il brunch.
Quanto al primo una nota é di dovere: come insegna un caro amico, MAI recarsi alla Ferme de Gally senza una bottiglia d’acqua perché ogni genere di bevanda é in vendita salvo una banalissima Evian!
Il ristorantino? Location fantastica, tra poltrone country, arredamento vintage e vere e finte galline che spuntano in ogni angolo ma, onestamente, un po’ caro per mangiare qualche patata al cartoccio e delle uova alla coque (con i bimbi forse é meglio approfittare dell’area pique-nique di fianco alla ferme)!
Voto finale: 9!

IMG_8457

La Ferme de Gally, Route de Bailly, 78210 SAINT-CYR-L’ÉCOLE (Indicare Rue du Docteur Vaillant – 78210 sul GPS) www.ferme.gally.com

By la Blonde

tete_02

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Giada 12 maggio 2015 at 12 h 15 min

    Bellissimo post su un luogo perfetto per trascorrere una giornata diversa e rilassante. Sono d’accordissimo sul fatto che il caffe’ e’ un po’ caro (anche se effettivamente super carino). Ho visto lo scorso weekend che ti preparano anche i cestini per il picnic (con tanto di tovaglia bianca e rossa a quadrettoni usa e getta)! Ah, cosa importantissima: se andate con i nonni, come ho ben pensato di fare io settimana scorsa, fategli prima un lavaggio del cervello sul fatto che NON FA NIENTE se i bimbi si sporcano, toccano gli animali, maneggiano la terra & co. (anzi, uno ci va PROPRIO per quello!!!) Avrei farvi voluto vedere la faccia di mio padre quando ha capito che l’andazzo era quello… 🙂

    • Reply la Blonde 12 maggio 2015 at 13 h 59 min

      Grazie Giada! Ottima indicazione quella del picnic preparato da loro…validissima via di mezzo tra la comodità del “tutto già pronto” del ristorante e la semplicità del pranzo al sacco!

    Leave a Reply

    error: Content is protected !!