FACCIAMO! RIFLETTIAMO!

Letterina di Natale

23 novembre 2018

Tra un mese è Natale.

Già??? GIA’.

Bruce Mars – Pexels

In casa mia, per fortuna, sembra non essersene accorto ancora nessuno tranne me. E così, ancora per qualche giorno, mi posso permettere il lusso di andarmene un po’ in ansia tutta sola soletta.

Dove comprare l’albero, quale calendario dell’avvento scegliere, in quale scatolone ho messo gli addobbi natalizi, dove festeggiare la vigilia, come organizzare le vacanze… ma soprattutto: quali idee regalo farsi venire questa volta?!

Pexels

Perché, diciamoci la verità: i nostri bambini hanno già tutto. E se c’è una cosa che non sopporto è mettergli in mano il catalogo di una giocheria per dargli qualche spunto.

A corto di idee, l’anno scorso la mia Supermiddleone nella letterina ha scritto “Caro Gesù Bambino, fai tu!”.

Grazie amore. Fa Gesù Bambino anche quest’anno… io gli do giusto qualche ideuzza.

Regali morbidosi e deco cameretta:

  • pouf e cuscini morbidissimi su cui buttarsi a leggere un libro o a fare la lotta con i fratelli, sono un’idea carina che arricchirà la cameretta e la renderà ancora più calda e coccolosa. Sono disponibili vari colori perfettamente abbinabili a quelli della stanza.

  •  la testa d’orso o di altri divertenti animali da appendere alle pareti

  • giochi gonfiabili per bambini, come i morbidi animaletti da cavalcare, un regalo davvero diverso. A volte si trovano delle super offerte che, suppergiù al prezzo di uno smartphone, consentono di acquistare uno scivolo gonfiabile, un tappeto elastico, o le vasche con palline. Si possono facilmente installare all’interno del giardino di casa per organizzare delle indimenticabili feste con gli amichetti.

  • il Tipi in cui rifugiarsi (per nascondersi e sfuggire alle angherie dei fratelli), un gioco intramontabile da fare comodamente a casa magari in una giornata uggiosa.

  • un caldo golf in Christmas style, da sfoggiare durante le feste a casa di amici e parenti, o in settimana bianca.

Pexels

Regali utili e dilettevoli:

  • un sacco portagiochi, un regalo utile anche a noi 🙂 Per nascondere in fretta il disordine della cameretta

  • la valigia cavalcabile (geniale per trascinare i nostri bambini negli aeroporti senza spaccarsi la schiena)

  • a tavola con il magico universo di Petit Jour Paris

  • i pigiami natalizi coordinati per tutta la famiglia…si forse un po’ trash ma non sarebbe carina la foto ricordo di tutta la famiglia in uniforme da notte?

  • il tenero coniglietto lucina da notte

  • il tappeto gioco con la pista per le macchinine

Regali intelligenti:

  • la pista di legno per il trenino BRIO, con tutti gli annessi e connessi, per aiutare i piccoli a non perdere il contatto con “i giochi di una volta”

  • la fabbrica di storie Lunii, una sorta di radio con cui i nostri bambini potranno ascoltare le storie da loro stessi inventate e composte

  • i mitici Kapla

  • l’abbonamento mensile a Focus junior: in quest’era dove tutti sono così dipendenti dalla tecnologia e dai selfie, dare uno strumento per scoprire il mondo esterno e la natura è davvero un bel pensiero.

  • un biglietto per un’opera teatrale o un concerto per bambini

  • libri, libri e ancora libri, di qualunque genere essi siano sono forse il regalo che io preferisco fare!

Non lo so per quanti anni ancora avremo il privilegio di assistere allo stupore dipinto sul volto ingenuo dei nostri bambini, alla trepidazione dell’attesa, alla meraviglia delle loro espressioni davanti a un albero circondato di doni.

So solo che non c’è regalo più grande che noi genitori potremmo chiedere nella nostra personale letterina di Natale.

Joyeux Noël a tutti!

By LaBlonde

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

error: Content is protected !!