RIFLETTIAMO! SCOPRIAMO!

Organizzare una festa di compleanno per bambini a Parigi !

5 ottobre 2015
balloon-438193_640E’ cominciato l’autunno e con esso il periodo delle festicciole di compleanno…rigorosamente al chiuso! Sigh! E’ così comodo (ed economico) allestire un banchetto improvvisato sulla pelouse vicino a casa, con corsa dei sacchi e caccia al tesoro..
Ma anche se il tempo parigino resta un’incognita fino a novembre, organizzare una festa all’aperto per una banda di nanetti potrebbe non essere l’ideale.
In tanti ultimamente ci avete chiesto un consiglio su dove e come organizzare una festa per bimbi a Parigi: abbiamo raccolto le idee ed eccovi qui un Vademecum completo che speriamo soddisfi le vostre esigenze.
Innanzitutto partiamo con l’elencare le 5 regole fondamentali per organizzare una riuscitissima festa parigina IN CASA.emoticon-25530_640
1) L’invito, cartaceo o e-mail (io preferisco la seconda perché non sempre si ha la possibilità di invitare tutta la classe ed é tanto brutto infilare una letterina nello zainetto solo di alcuni fortunati, meglio una discreta mail fra mamme), deve contenere l’orario di inizio e quello di fine della festa. Ad esempio: “Federica ti aspetta per festeggiare il suo compleanno sabato 10 ottobre dalle 15 alle 18“. I francesi sono fiscalissimi sugli orari delle feste: alle 15.00 avrete sul pianerottolo la fila di genitori desiderosi di “smollarvi” i pupi per correre a godersi tre insperate ore d’aria! E alle 17.55 inizierà a suonarvi ininterrottamente il campanello fino a che alle 18.05 la casa sarà completamente vuota.
2) Eccezione alla regola di cui sopra: se, come me, mandate i vostri bimbi alla scuola italiana…beh, allora é tutta un’altra storia. NON prevedete orari né di arrivo, né tantomeno di fine festa. Allestite un generoso banchetto a parte per i genitori e prevedete di sbronzarvi insieme a loro per le successive tre ore, allorquando saranno i pupi a tirare la maglietta di mamma e papà per andare a casa!!!
3) Non spaventatevi se la vostra casa sarà invasa di Rapunzel, Biancaneve, un paio di pirati, Elsa, l’Uomo Ragno, Cenerentola…non l’avranno scambiata per una festa di carnevale bensi’ é usanza francese andare alle feste di compleanno rigorosamente travestiti!
4) Prevedete un’intrattenitrice che tenga a bada la ciurma con il sempre apprezzatissimo trucco, qualche gioco in cerchio (un grande classico é “le facteur n’est pas passé..”), la mitica pesca dei pesciolini in una bacinella e, perché no, un teatrino finale per sedare gli animi. Anche perché i francesini sono tanto ordinati e composti in strada quanto scatenati fra le mura domestiche!
5) Non potete mandare a casa i bambini senza prima aver loro distribuito il sacchettino di ordinanza, pieno di bon bon e qualche regalino. NO PANIC: anche questa é un’usanza talmente consolidata che non farete fatica a trovare sacchetti da festa in ogni grande magazzino che si rispetti!
bambine mascherate E ora qualche indirizzo.
Per gli addobbi della casa, i sacchetti-regalo e ogni possibile ammennicolo vi venga in mente per rendere memorabile la festa del vostro marmocchio, andate sul sicuro da HEMA. Ce ne sono sparsi per tutta la città, controllate il sito!
E per trovare l’animatrice dei vostri sogni, ecco qualche buon indirizzo:
La ribambellesocietà super testata che mette a disposizione molte giovani animatrici francesi;
Giada, animatrice di feste italiana (completamente bilingue), molto esperta e simpatica (tel 0609895695);
Jolis Coeurs: bravissimi animatori per incantevoli feste a tema!
Se, invece, saggiamente deciderete di non aprire le porte di casa vostra alla potenza distruttrice di una banda di seienni, ecco dove potrete organizzare la festa dei loro sogni:
Une mère une fille à Paris (15ème): per soffiare le candeline su una torta da favola…
Mombini (15ème): feste organizzate o privatizzazione delle sale, come volete voi!
Les Ateliers du Bac (7ème): dove ogni vostro desiderio sarà realizzato.
L’Illusion vue d’ailleurs (15ème): per una festa all’insegna dell’arte e della pittura.
L’aquarium de Paris (16ème): per caccie al tesoro indimenticabili!
Le Bon Conseil (7ème): la soluzione più economica grazie all’affitto, per nulla esoso, di una sala con annesso terrazzo e organizzazione della festa fai da te.
La Ferme de Gally (Saint-Cyr-L’Ecole 78210): per una festa in campagna in piena regola.
Le Club des Enfants Parisiens (17ème): per avere una sala tutta per voi in questa bellissima palazzina after school.
Happy Cake (15ème): per festeggiare ai fornelli…
Let’s Play Family (11ème): per un super party in english o en français!
Happy Families (4ème): centralissimo e comodo
Zoo de Vincennes (12ème): caccie al tesoro ed esplorazioni indimenticabili fra tigri e leoni!
La Cité des Enfants (19ème): per compleanni “intelligenti”!
E, infine per festeggiare in un modo un po’ diverso dal solito, ecco il link ad un elenco super esaustivo dei musei di Parigi che organizzano feste/atelier di compleanno.
Joyeux anniversaire!
By La Blonde

La Blonde

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

error: Content is protected !!