FACCIAMO! SCOPRIAMO!

Paris Plages: un’estate in riva alla Senna!

14 luglio 2015

Lo abbiamo già detto, se Parigi avesse il mare….E invece non ci si può neanche fare il bagno nella Senna, anche se la « sindachessa » Anne Hidalgo ha promesso che sarà possibile nel 2024, se la capitale accoglierà le Olimpiadi.

Intanto bisogna accontentarsi di Paris Plages. Dico così ma in realtà è un posto che adoro. La spiaggia di Parigi comincia in genere a méta luglio e si chiude intorno al 20 di agosto. Localizzata su più siti, quello del lungo Senna Georges Pompidou (pieno centro) , quello del Bassin della Villette e quest’anno anche davanti al Comune, Paris Plage è un’oasi di vacanza in mezzo al caos della città. Per turisti in cerca di fresco, per i parigini costretti in città dal lavoro, per i « juillettistes » che sono rientrati, per quelli che “io parto solo a settembre costa tutto meno e poi Parigi ad agosto è bellissima”.

Paris_Plages_2_30_July_2011Questi esemplari li abbiamo in ogni città del mondo, a Parigi si aggiungono agli snob, quelli che io a Paris Plage con tutta quella populasse (gentaglia), mais ça va pas?. Però poi, zitto zitto, quatto quatto, lo snob un giretto lungo la Senna all’ora di pranzo a mettere i piedi nella sabbia (5000 tonnellate) non glielo toglie nessuno. Il programma è ricchissimo: attività nautiche (kayak, pedalò, barche elettriche e a vela; sports e corsi di danza, bocce, sdraio per rilassarsi, chioschi e chioschetti di tutti i tipi, serate a tema…

A me è capitato più volte di passarci mezza estate, soprattutto perché fino all’anno scorso ci abitavo proprio di fronte. E per i bambini, che riescono a trovare il bello ovunque, che sentono il profumo del mare dove invece c’è inquinamento, che sanno scovare l’estate anche nel cemento, ecco per loro Paris Plage è bellissimo. I nanetti poi hanno la loro piccola spiaggia riservata dove giocare e fare castelli di sabbia.

147102

Insomma, se siete qui per una vacanza o perché ci vivete, quest’estate al diavolo lo snobismo quatti quatti, fatevelo un giro su questi lidi, e ricordatevi il motto sessantottino, a Parigi, sous les pavés la plage…

Paris Plages dal 20 luglio al 16 agosto (e fino al 23 al Bassin de la Villette)

 

By La Brune

tete_01

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply 10 cose da fare assolutamente a Parigi d’estate – 24 luglio 2015 at 12 h 39 min

    […] vagabondare a Paris Plage (già detto qui, ma sempre meglio ribadire […]

  • Reply 10 choses à faire absolument à Paris l’été – 8 ottobre 2015 at 12 h 53 min

    […] vagabonder dans Paris Plage (déjà dit ici, mais mieux vaut deux fois […]

  • Leave a Reply

    error: Content is protected !!