FACCIAMO! PARIGI SCOPRIAMO!

Un giro nei parchi giochi più originali di Parigi

6 dicembre 2018

Finalmente ce l’ho fatta!

Ho portato le bimbe al Terrain d’Aventures del Jardin Nelson Mandela. Erano anni che volevo portarle, ma ogni volta per un motivo o per un altro non ero mai riuscita ad andare. Durante la settimana si entra per fasce orarie e bisogna lasciare i bambini agli animatori.
Nel frattempo si può approfittare per fare shopping al centro commerciale Les Halles o nei numerosi negozi che ci sono nelle vicinanze (tipo Sostrene Grenes e la Petite Epicerie per gli amanti del DIY come me).

Dopo un’ora li vai a recuperare, sudati, scalmanati, eccitati ma felici!

E peccato non potersi fingere bambini ed entrare anche noi a giocare. Mi sarebbe tanto piaciuto arrampicarmi su quelle macchine stravaganti, lanciarmi dagli scivoli futuristici, attraversare la pergola arcobaleno e correre tra le sculture colorate e decorate con mosaici alla Gaudi.
Un mondo concepito dall’equipe dello scultore Henri Marquet e pensato come micro paesaggi diversi, per il volume dei rilievi, per i materiali, per il decoro vegetale e per le sculture monumentali, a metà strada tra il magico mondo del Mago di Oz e Mario Bros.

Per fortuna che nel week end i genitori sono ammessi … mi sa proprio che tornerò!

Orario: dalle 13 h il lunedì, martedì, giovedì e venerdì e dalle 10 h il mercoledì. Chiude a seconda delle stagioni alle 17 h alle 18 h o alle 19 h. Il week-end dalle 10 h alle 13 h e dalle 14 h alle 19 h. Consultate il sito per gli orari dettagliati.
Ingresso gratuito e concepito per essere accessibile alle persone a mobilità ridotta.
Per bambini dai 7 agli 11 anni.
1 rue Pierre Lescot, 75001
Se siete alla ricerca di altre aree gioco insolite, vi consiglio il Jardin des Dunes et des Ventes alla Villette.
Quest’area gioco originale concepita da Catherine Rannou e Isabelle Devin (che si sono ispirate al mare bretone), è suddivisa in quattro aree Voler avec les oiseaux, Surmonter les perturbations, Sauter dans le ciel e Plonger dans le ciel. Ad ogni età è dedicato uno spazio, dai piccolissimi fino ai 13 anni.

I giochi sono molto originali e vanno dalle turbine a vento a pedali, alle colline per correre, ai muri di vele mobili, ai trampolini, ai percorsi per esercitare l’equilibrio e la motricità.

Andateci presto se potete, perché nel week-end il Jardin é preso d’assalto e rischiate di stare in coda ad aspettare il vostro turno.
Non dimenticatevi di fare un salto anche al Jardin du Dragon, con lo scivolo a forma di drago metallico gigante e coloratissimo di 80 metri. I vostri figli usciranno esaltatissimi dalla lunga lingua del mostro. Anche qui rischio code per attendere il turno, ma ne vale la pena!
Orario: aperto tutti i giorni dalle 10 h, chiusura diversa a seconda delle stagioni.
Ingresso gratuito.
21 rue Jean Jaurès, 75019

 

By la Frà

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

error: Content is protected !!